Lagoftalmo

Il lagoftalmo corrisponde alla mancata chiusura delle palpebre. Può accadere che il lagoftalmo si realizzi quando viene rimossa troppa pelle dopo un intervento di blefaroplastica o, più tipicamente, in presenza di una paralisi del VII nervo cranico (nervo faciale) a causa del mancato funzionamento del muscolo orbicolare deputato alla chiusura dell’occhio.

Nel primo caso la soluzione di tipo chirurgico è un innesto di cute, nel secondo caso si procede all’impianto di un peso d’oro nella palpebra superiore per farla chiudere sfruttando la forza di gravità.